Inter Milan: che cosa significa derby della Madonnina?

Pubblicato il 20 Nov 2016 - 12:24

Questa domenica sera, gli occhi del mondo del calcio saranno saldamente puntati su San Siro dove si incontreranno due Milan e Inter per uno dei derby più attesi della Serie A.

Tutti i principali quotidiani sportivi italiani sono concentrati su questa partita, che copre tutto, dalle storie personali alle battaglie storiche. Il Derby della Madonnina è più di una semplice partita; è una tradizione e una grande attrazione sportiva. E ‘anche una rivalità dalla complessità unica, quella che ha significato molte cose diverse nel corso degli anni dalla fondazione delle due squadre.

Notizie su Milan Inter

Sebbene rossoneri e nerazzurri negli ultimi anni hanno perso il ruolo da protagonista nella scena del calcio italiano e internazionale, un derby è sempre un derby. Per gli appassionati di Serie A, questo è senza dubbio una delle più grandi partite. Ma per gli appassionati del Diavolo, sono davvero impaziente di questa partita. Sotto Vincenzo Montella, Milan sembra essere finalmente tornato in pista ad alti livelli. Attualmente occupano la terza posizione dopo 12 giornate, e sono a solo un punto dietro la Roma. E nelle ultime 5 partite ne hanno vinto 4.




Il Milan ha inciampato a Genova con una sconfitta per 3-0, ma gli uomini di Montella hanno effettuato grandi prestazioni, ricordiamo la vittoria contro la Juventus che non succedeva da quattro anni.

Passando ai dati storici, questo è il 165° derby della Madonnina. L’Inter è in vantaggio sul numero di Vittorie con 61 vittorie contro le 51 del Milan.

L’aria che si respira alla pinetina è un po diversa da quella dell’ambiente del Milan. Frank de Boer è stato licenziato, e ora hanno il loro terzo allenatore della stagione, con Stefano Pioli nominato prima della pausa per le nazionali. L’allenatore ex laziale ha ora il difficile compito di arrestare la parabola discendente della squadra e cercando di tenerli in qualche modo a galla in Europa League dopo un inizio terribile.